Trapelano le specifiche tecniche di Xiaomi Mi 8
Android Novità Xiaomi

Xiaomi presenta ufficialmente la MIUI 10 e Xiaomi Mi 8

 

Nella giornata di oggi sì è svolta l’Annual Flagship Conference 2018, di Xiaomi e sono state presentate tante novità interessanti, partiamo con ordine.


[blockquote style=”1″]miui 10[/blockquote]

La nuova e fiammante MIUI 10 è ufficiale, dopo averla ammirata in [ot-link url=”https://www.evosmart.it/focus-approfondimenti/xiaomi-mi-mix-2-con-miui-10-che-spettacolo/6062/”]anteprima sul Mi Mix 2[/ot-link], adesso è stata presentata ufficialmente.

Uno dei Focus principali della nuova interfaccia di Xiaomi è la capacità di adattarsi a più form factor diversi, passando infatti a dei display in 18:9 e 19:9, è necessario che la nuova interfaccia si adatti in modo dinamico ad i vari formati, sfruttando in modo intelligente il maggior spazio disponibile, soprattuto in altezza, sui display dei nuovi smartphone.

La MIUI 10 sfrutterà in modo più intelligente lo spazio sul display | Evosmart.it

Come già visto nella nostra anteprima il multitasking sarà in disposto in verticale, dando un’anteprima completa e chiara delle app aperte in background.

Il nuovo multitascking a schede verticali | Evosmart.it

Nella MIUI 10 abbiamo una nuova tendina delle notifiche, lo stile generale riprende quello di Android P e sotto le funzioni rapide abbiamo sempre a portata di mano lo slider per regolare la luminosità dello schermo. Inoltre sono presenti nuove app meteo e calendario, completamente riviste e aggiornate.

Un’altra novità è l’assitente vocale di Xiaomi, che però almeno per il momento sarà disponibile solamente in lingua cinese.  L’assistente di Xiaomi sarà anch’esso in grado di sostenere una conversazione reale, così come l’assistente di Google.

Uno dei punti cardine dell’assistente vocale di Xiaomi è l’intelligenza artificiale, ma come gli altri competitor l’intelligenza artificiale sarà al servizio della capacità fotografica dello smartphone, speriamo che questa miglioria, porti benefici su tutti i dispositivi che verranno aggiornati alla MIUI 10. Anche le notifiche verranno gestite in modo intelligente tramite un algoritmo dedicato, queste terranno conto dell’uso che stiamo facendo del telefono e si comporteranno di conseguenza.

Un’altro passo in avanti per la MIUI 10 sono le prestazioni, secondo Xiaomi la nuova interfaccia potrà garantire una velocità maggiore rispetto sia ad iOS che alla EMUI, i test fatti da noi in effetti confermano, la bontà lato prestazioni della nuova interfaccia di Xiaomi.

Da ultimo ma non meno importante sarà possibile gestire in modo ancora più semplice i dispositivi legati all’eccosistema Mi Home. Infatti sarà possibile aggiungere delle scorciatoie dedicate, nella schermata a sinistra della home.


[blockquote style=”1″]xiaomi mi 8[/blockquote]

Ed eccoci ad uno dei pezzi forti della presentazione di oggi il tanto atteso Xiaomi Mi 8.

Dal punto di vista estetico, sono confermati appieno tutti i rumor degli ultimi giorni, Mi 8 avrà uno schermo molto ampio con bordi molto ottimizzati ed in alto fa la sua comparsa il notch. Come su altri dispositivi sarà possibile anche nascionderlo tramite un’apposita funzione.

Sarà possibile nascondere il notch | Evosmart.it

Ma tornando allo schermo, si tratta di una unità da 6,21 pollici di diagonale con tecnologia AMOLED di Samsung. Ed una risoluzione FHD+ pari a 2248 x 1080 pixel. Esso occuperà ben l’88,5% della superficie frontale ed avrà un aspect ratio di 18,7:9 (praticamente un 19:9).

Un notch così ingombrante però serve ad uno scopo, infatti rappresenta un notevole salto in avanti rispetto alla concorrenza, avrà anche un sistema ad infrarossi che permetterà lo sbocco tramite il volto anche in condizioni di buio assoluto, cosa attualmente non fattibile su gli altri dispositivi Android, a detta di Xiaomi è anche un sistema sicuro, che non potrà essere ingannato da una maschera. Non mancano come già anticipato le animoji.

Non manca una dotazione hardware di tutto rispetto, a bordo ci sarà lo Snapdragon 845 supportato dalla GPU Adreno 630 e ben 6 GB di RAM. Anche il comparto fotografico è di tutto rispetto, al posteriore abbiamo un modulo fotografico dual camera, con due sensori da 12 megapixel. Il sensore principale è un Sony IMX363 con pixel di grandi 1,4 micron dotati di messa a fuoco Dual Pixel. Inoltre è presente una stabilizzazione ottica a 4 assi, utile soprattutto per le foto al buio.

Lo Xiaomi Mi 8 sarà disponibili in 4 colorazioni: argento, oro, blu e nero. Come trapelato dai rumor la scocca sarà in vetro ed il frame perimetrale in metallo. questi i prezzi al lancio in Cina al cambio attuale:

  • 2699 Yuan (360€ circa) per la versione 6/64 GB
  • 2999 Yuan (400€ circa) per la versione 6/128 GB
  • 3299 Yuan (440€ circa) per la versione 6/256 GB

Dulcis in fundo, sarà presente una variante con una back cover semitrasparente (stupenda) ed il sensore per le impronte digitali posto al di sotto del display. Questa particolare variante si chiamerà Explorer Edition e sarà disponibile nella variante 8/128 GB al prezzo di 3699 Yuan (circa 493€ al cambio attuale).

Ma non è ancora finita, restate sintonizzati per le altre novità!

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più