logo qualcomm
Novità

Qualcomm presenta Snapdragon 675

Qualcomm ha presentato un nuovo SoC che apparterrà alla serie Snapdragon 600, la serie di processori medio-gamma che possiamo trovare su tutti gli smartphone Android di buon livello al di sotto dei 500 €. Si tratta di una nuova unità che fa delle performance il suo cavallo di battaglia, pur appartenendo ad una serie di processori che non rappresentano la fascia top di gamma delle prestazioni per quanto riguarda la linea SoC di Qualcomm.
ll nuovo SoC si dedica interamente al mondo del gaming mobile e all’intelligenza artificiale, due campi che subiranno un notevole step-up nella fascia medio-gamma grazie all’introduzione di questo nuovo processore di casa Qualcomm. La casa ha inoltre enfatizzato la presenza di un nuovo ISP che si occuperà del miglioramento delle immagini scattate dalla fotocamera del device, proponendo una qualità fotografica di livello anche su una fascia di prezzo intermedia.

QUALCOMM PRESENTA SNAPDRAGON 675

logo qualcomm snapdragon
La CPU di questo Snapdragon 675 sarà composta da 8 core di Qualcomm, di cui 2 ad alte prestazioni Kryo 460 e altri 6 a basso consumo, proponendo quindi un setup octa-core non simmetrico che dovrebbe permettere un considerevole risparmio di energia nei task quotidiani che non richiedono i 2 core ad alte prestazioni, mantenendo comunque le performance ad un buon livello. La frequenza di clock della CPU sarà di 2 GHz.
Snapdragon 675 introduce inoltre la nuova GPU Adreno 612, che dovrebbe fornire un’esperienza di gioco più fluida e reattiva nel pacchetto offerto da questo nuovo processore medio gamma della chip fab americana. Il nuovo SoC supporterà inoltre fino ad 8 GB di RAM, espandendo ulteriormente il pacchetto specifiche offerto dagli smartphone medio-gamma, che sono ormai mediamente più potenti di uno smartphone top di gamma di qualche anno fa.
Il nuovo ISP Qualcomm 250L ISP promette inoltre di catturare foto di livello professionale, introducendo il supporto a tre fotocamere posteriori e una modalità Enhanced Portrait che dovrebbe migliorare le foto catturate con i vari effetti Bokeh artificiali. Il SoC supporterà poi il 3D Face Unlock e la registrazione Slow Motion a 720P a 480 FPS. Qualcomm ha deciso inoltre di introdurre un nuovo AI-Engine Multi-core che dovrebbe ottimizzare l’esecuzione dei task di intelligenza artificiale circa in più del 50% rispetto alla generazione precedente di SoC Qualcomm.
Via: Phonearena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più