Android Audio & Multimedia Novità

Meizu lancia POP e HALO. Auricolari bluetooth interessanti.

Apple fa scuola si sa, prima della corsa al tanto discusso “notch”, era iniziata, già da tempo, quella ad un modello di auricolari che possa somigliare, per design e funzioni, alle Airpods della casa di Cupertino, presentate ormai nel lontano 2016. Le alternative tra cui scegliere sono ormai tante e ci sono modelli per tutte le tasche e necessità. Meizu entra a gamba tesa nel mercato degli auricolari bluetooth presentando due modelli, diversi tra loro, ma entrambi interessanti.

Meizu POP è il modello più ispirato alle sopra citate Airpods, in quanto si tratta di una coppia di auricolari, staccati tra loro, con comandi touch e custodia per la ricarica compatibile con la ricarica wireless. Oltre a queste analogie, ci sono anche delle sostanziali differenze. Tanto per cominciare gli auricolari di Meizu sono del tipo In-Ear a differenza di quelli di Apple, hanno poi una certificazione IPX5 che li rende resistenti a getti d’acqua e sudore (non presente ufficialmente sulle Airpods) e costano solo 499 Yuan (circa 79 euro al cambio). Le altre caratteristiche tecniche di rilievo sono il peso di appena 5,8 grammi per unità, le due batterie da 85 mAh (che dovrebbero garantire circa 3 ore di riproduzione continua) e il supporto al bluetooth 4.2 (non 5.0 purtroppo) e all’assistente vocale di Meizu, cosa decisamente meno interessante alle nostre latitudini. La basetta di ricarica, per concludere, ha una batteria da 700 mAh ed è compatibile, come già detto, con la ricarica wireless.

Meizu POP ufficiali, dal 29 aprile solo in Cina
POP, gli auricolari full wireless di Meizu

Oltre al modello ispirato alle Airpods di Apple, Meizu lancia anche HALO, gli auricolari bluetooth con luce laser intermittente.

Oltre al modello full wireless, Meizu lancia anche HALO, degli auricolari bluetooth 4.1 collegati tra loro da un cavo molto particolare. All’interno dello stesso è infatti presente un diodo laser della Osram che, sulla carta, assicura una luminosità 5 volte superiore alle classiche luci a LED. Le chicche non finiscono qui, infatti tramite un’app dedicata sarà possibile comandare la luce e scegliere 3 modalità differenti. Tralasciando quella a luce fissa e quella a luce intermittente, la più interessante è senz’altro quella che fa variare l’intensità e il colore della luce a ritmo di quello che stiamo ascoltando. L’impatto visivo è assicurato ma occhio ai consumi della batteria! L’unità da 360 mAh inclusa assicura infatti un’autonomia di 15 ore di riproduzione ma solo a patto che il laser rimanga spento. In caso contrario, la durata scende a 5 ore che sono più che sufficienti per fare un po’ di scena con gli amici. I tempi di ricarica si attestano sulle 1,5 ore. Ricordiamo, infine, la compatibilità con la tecnologia lossless aptX di Qualcomm, la presenza di un equalizzatore a tripla banda e il prezzo di 999 Yuan (circa 158 euro al cambio).

Meizu HALO, auricolari bluetooth con diodo laser Osram
HALO, auricolari bluetooth con laser personalizzabile.

Disponibilità dal 29 aprile solo in Cina per il momento per entrambi i modelli. Le Meizu HALO saranno prodotte in edizione limitata in sole 10.000 unità.

Fonte: Forum FlymeOS

Via: AH AndroidHeadlines

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più