Lenovo presenta il nuovo Z5
Android Novità

Lenovo Z5 ufficiale ma non è quello che aspettavamo.

Ogni volta che deve uscire un nuovo prodotto, atteso o meno, le anticipazioni e congetture sulle sue possibili specifiche tecniche e caratteristiche si susseguono senza sosta fino ad essere smentite o confermate il giorno della presentazione.

Nel corso degli anni si è passati da semplici ipotesi, formulate sulla base di studi di mercato ed analisi dei vecchi prodotti di una certa azienda, a vere e proprie operazioni di spionaggio per i prodotti più attesi che hanno portato i così detti rumors ad essere sempre più affidabili fino al punto di diventare vere e proprie anticipazioni attendibili delle future caratteristiche di un prodotto non ancora uscito.

Gli utenti appassionati e non solo vanno a caccia di questi rumors per cercare di carpire qualche specifica tecnica in anteprima e talvolta sono proprio le stesse case produttrici che, al fine di rendere un prodotto ancora più atteso e desiderato, rilasciano piccolissimi indizi per far capire qualcosa senza dire niente in modo da far aumentare l’interesse generale.

[button link=”” icon=”fa-check” side=”left” target=”” color=”0766e3″ textcolor=”000000″]Leggi anche [/button] Lenovo Z5 si mostra in un nuovo teaser

Lenovo, con il suo ultimo Z5, ha fatto un capolavoro da questo punto di vista riuscendo a creare aspettative esagerate attorno a un prodotto che, come vedremo, è tutt’altro che sconvolgente.

Lo stesso vice presidente dell’azienda, il signor Chang Cheng, ha cominciato a rilasciare immagini e dichiarazioni che facevano sperare in un prodotto veramente straordinario. Cominciando dalle cornici praticamente assenti, e soprattutto senza notch, passando per l’autonomia in stand by dichiarata di 45 giorni fino ad arrivare alla fantomatica memoria interna da ben 4 terabyte. Vediamo come stanno veramente le cose dopo la presentazione ufficiale avvenuta questa mattina.

Lenovo Z5 ufficiale
Il vero Lenovo Z5 | Evosmart.it

Lenovo Z5 era atteso da molti come un prodotto straordinario, in realtà è fin troppo “ordinario”.

Come si può vedere dall’immagine in alto, le cornici, anche se molto ottimizzate, ci sono e soprattutto c’è il notch! Il design del terminale è senz’altro gradevole e interessante ma non è neanche lontanamente paragonabile a quello che i rumors avevano lasciato intendere. Venendo al resto delle specifiche abbiamo un display Full HD+ da 6,2″ in formato 19:9, processore Snapdragon 636 con 6 giga di RAM e 64 o 128 giga di memoria interna, fotocamere posteriori da 16 e 8 megapixel e anteriore da 8 e una batteria da 3300 mAh.

Non c’è traccia quindi dei 4 TB di memoria interna così come manca lo Snapdragon 845 e non siamo proprio certi che la batteria da 3300 mAh possa garantire i 45 giorni di autonomia in stand by dichiarati.

Lenovo è stata quindi abilissima a far credere che avrebbe lanciato sul mercato il top di gamma più rivoluzionario dell’anno ma alla fine la verità è che ci ritroviamo l’ennesimo medio-gamma con notch e specifiche tecniche viste e riviste. Visto che in Italia non verrà commercializzato un po’ siamo contenti che non è come speravamo!

Via: Android Authority

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più