HTC continua a registrare risultati finanziari negativi
Android Novità

HTC non dà segni di ripresa, vendite ancora in calo

Non tanto tempo fa [ot-link url=”https://www.htc.com/it/”]HTC[/ot-link] aveva una quota superiore al 10% nel mercato degli smartphone, ma ad oggi il declino è stato tale, che la compagnia ormai non viene nemmeno più menzionata nelle statistiche. Come per gettare ulteriore benzina sul fuoco, i risultati finanziari di HTC non danno alcun segno di ripresa, dobbiamo davvero prepararci a dire addio ad uno dei più influenti produttori di smartphone?

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/android/il-prossimo-aggiornamento-per-htc-u12-dovrebbe-migliorare-la-sensibilita-dei-tasti/9737/”]Il prossimo aggiornamento per HTC U12+ dovrebbe migliorare la sensibilità dei tasti[/ot-link]

[blockquote style=”1″]ancora risultati negativi per le vendite dei dispositivi htc, il calo delle entrate rispetto all’anno scorso tocca addirittura il 54%[/blockquote]

HTC non dà segni di ripresa, vendite ancora in calo
HTC non dà segni di ripresa, vendite ancora in calo | Evosmart.it

Giusto per capire le vendite di HTC hanno registrato un calo del 37% rispetto al mese precedente e del 77,4% rispetto al Luglio del 2017. Giusto per avere un’idea, HTC non registra vendite così basse dal lontano Agosto 2003, periodo in cui gli smartphone per come li conosciamo oggi nemmeno esistevano. Le entrate registrate da HTC fino ad oggi nel 2018 ammontano a circa 544,6 milioni di dollari, e sebbene non sembri trattarsi di un pessimo risultato si tratta di un risultato più basso del 54% rispetto all’anno precedente. Da qualsiasi punto la si guardi in poche parole la situazione è pessima ed è difficile sapere se le cose possano peggiorare ulteriormente o meno.

Per quanto riguarda i risultati del secondo trimestre del 2018, il produttore Taiwanese ha registrato delle entrate pari a 222,2 milioni di dollari, ma queste non sono bastate a tenere in attivo la società per il periodo preso in esame, nel quale HTC ha registrato una perdita netta pari a 68,3 milioni di dollari. L’unica nota positiva, per quanto la si possa considerare tale, deriva dalla vendita dell’intera divisione di progettazione e produzione smartphone a Google per la cifra di 1,1 miliardi di dollari. Questo ha permesso ad HTC di poter registrare un profitto per quanto riguarda la prima metà del 2018 pari a 621 milioni di dollari.

Attualmente viste le poche risorse a disposione, HTC si sta concentrando soprattutto sui device di fascia alta, ultimo dei quali l’ottimo HTC U12+, ma il loro impatto sul mercato è stato davvero scarso. Inoltre la divisone VR di HTC guidata dal promettente HTC Vive, nonostante il suo 12% di market share nell’industria dei visori VR, non ha abbastanza forza per portare entrate sufficienti a dare vigore ai conti dell’azienda.

Non resta che sperare che le ultime scelte aziendali portino finalmente ad una svolta per HTC, ma il mercato è duro nei confronti degli outsider ed una volta usciti dai riflettori è difficile tornare alla ribalta. Che sia davvero prossimo il momento in cui diremo addio ad HTC? Noi speriamo di no, considerando anche l’importante contributo che questo produttore ha portato essendo stato il primo a credere davvero nel progetto Android.

Via: [ot-link url=”https://www.phonearena.com/news/HTC-revenue-drops-significantly-q2-2018_id107514″]phonearena.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più