Disponibile un nuovo aggiornamento per la fotocamera di Essential Phone
Android Novità

Essential termina lo sviluppo di Essential Phone 2

Ad un’anno di distanza dalla presentazione ufficiale, del primo e forse ultimo Essential Phone, ci saremmo aspettati una notizia ben diversa. Ma invece della presentazione di Essential Phone 2, siamo qui ad annunciarvi la chiusura del progetto destinato al suo sviluppo.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/aggiornamenti-updates/essential-phone-in-arrivo-un-nuovo-update-per-la-fotocamera/3415/?preview_id=3415&preview_nonce=9e3d34cc5a&_thumbnail_id=3421&preview=true”]Essential Phone, in arrivo un nuovo update per la fotocamera[/ot-link]

[blockquote style=”1″]ESSENTIAL PHONE 2 NON USCIRÀ, IL SUO PROGETTO È STATO CANCELLATO, L’AZIENDA ABBANDONERÀ IL MERCATO SMARTPHONE[/blockquote]

Essential phone
Essential termina lo sviluppo di Essential Phone 2 | Evosmart.it

Il primo smartphone della startup di Andy Rubin, Essential PH-1, fu il primo smartphone che adottò una soluzione con notch. Questa soluzione venne scelta per garantire un posizionamento più naturale per la fotocamera anteriore, garantendo al contempo un design borderless, fatta eccezione per il bordo inferiore. Nonostante l’ottima qualità costruttiva ed una scheda tecnica sulla carta molto buona, il dispositivo ebbe fin dal Day One vari problemi di ottimizzazione software, tra cui una fotocamera decisamente da rivedere, elementi che fecero desistere in molti all’acquisto di uno smartphone che al prezzo di 700 dollari, avrebbe dovuto garantire un’esperienza utente decisamente migliore.

Difatti nei primi mesi di disponibilità Essential è riuscita a vendere solamente 20.000 unità del suo smartphone, e per cercare di rimediare ad un lancio pieno di problemi decise di tagliare il prezzo di Essential Phone di ben 200 dollari, arrivando così alla cifra di 500 dollari. Ma nonostante questo ed il continuo supporto da parte degli sviluppatori, secondo BloomBerg le unità vendute fino ad oggi ammontano a circa 150.000. Si tratta di una cifra molto bassa considerando che Google con i suoi Pixel nel 2017 ha venduto ben 3,9 milioni di unità.

Ma la cancellazione di Essential Phone 2, cosa comporterà per l’azienda di Andy Rubin? Stando al report di Bloomberg attualmente la compagnia sì è affidata al Credit Suisse Group AG, per cercare possibili compratori. È evidente che il flop del loro primo ed unico smartphone abbia compromesso le capacità finanziare della startup, al punto tale da non riuscire a finanziare alcun tipo di progetto.

Secondo un Twett apparso sulla pagina di Essential, postato dallo stesso Andy Rubin, Essential avrebbe deciso di concentrarsi su un nuovo mercato più promettente, dovendo al contempo chiudere altri progetti in fase di sviluppo.

Essential termina lo sviluppo di Essential Phone 2
Essential termina lo sviluppo di Essential Phone 2 | Evosmart.it 
[ot-link url=”https://twitter.com/Arubin/status/999772765405171712?ref_src=twsrc%5Etfw”]Link al Twett di Andy Rubin[/ot-link]

Sempre secondo Bloomberg questo nuovo mercato, sarebbe quello molto promettente ed in costante crescita dei prodotti IoT (Internet of Things). Uno dei primi dispositivi, volti in tal senso, a dare il via al nuovo corso dell’azienda potrebbe essere uno speaker smart da porre in concorrenza con Amazon Echo, ma non c’è nessuna conferma in merito.

Essential aveva considerato anche di restare nel mercato smartphone, non con uno smartphone progettato in casa, ma affidandosi ad un produttore Cinese come Foxconn, ma probabilmente un’analisi più attenta del mercato ha fatto cambiare idea ai vertici aziendali, essendo il mercato dei dispositivi mobile ormai saturo e molto punitivo, soprattuto verso le nuove realtà.

A questo punto è sicuro che non vedremo (almeno nei prossimi due anni) un nuovo smartphone da parte di Essential, questo purtroppo nonostante le potenzialità che questa startup, avrebbe potuto esprimere. Per quanto riguarda invece Essential Phone, non si sa al momento se verrà ancora supportato in futuro dall’azienda, considerando anche che era stato incluso per la gioia di molti nel programma beta ufficiale di Android P. Speriamo davvero che gli utenti che hanno creduto in questa realtà non vengano abbandonati a se stessi.

Via: [ot-link url=”https://www.phonearena.com/news/Essential-cancels-next-phone_id105185″]phonearena.com[/ot-link], [ot-link url=”https://gizblog.it/2018/05/essential-phone-2-potrebbe-non-vedere-luce/”]gizchina.it[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più