Anche LG G6 erediterà la dicitura ThinQ
Android Firmware e OS Novità

Anche LG G6 erediterà la dicitura ThinQ

LG, come altri brand recentemente, sta puntando molto sulle possibili implementazioni dell’intelligenza artificiale sugli smartphone, sebbene per ora la maggior parte di queste funzioni si limitino soprattutto al comparto fotografico. Ad ulteriore testimonianza, dopo V30 e LG G7, anche LG G6, l’ex top di gamma della casa Coreana, sembra si stia apprestando ad ereditare il marchio LG pensato per l’intelligenza artificiale.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/news-novita/il-super-bright-display-di-lg-g7-potrebbe-essere-usato-su-uno-dei-prossimi-iphone/3920/”]Il Super Bright Display di LG G7 potrebbe essere usato su uno dei prossimi iPhone[/ot-link]

[blockquote style=”1″]IN CANADA APPARE LG G6 THINQ, NON SI TRATTA DI UN NUOVO DISPOSITIVO, INFATTI L’EX TOP GAMMA COREANO EREDITERÀ LE FUNZONI DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE DI LG V30 E G7[/blockquote]

Anche LG G6 eredita la dicitura ThinQ
Anche LG G6 erediterà la dicitura ThinQ | Evosmart.it

Pare infatti che sulla sezione Inglese dello store Canadese di LG, il flagship 2017 della serie G sia apparso con un nuovo nome: G6 ThinQ. Invece nella sezione in lingua Francese dello store il dispositivo si chiama ancora LG G6, e anche gli store dedicati alle altre regioni riportano ancora il nome con cui il G6 è stato lanciato l’anno scorso. Che si tratti di un’errore, o semplicemente questo cambio di nome è ancora in corso?

È possibile immaginarsi, che anche LG G6 otterrà con l’aggiornamento ad Oreo (il quale è già stato rilasciato in Corea del Sud) otterrà le funzioni dedicate all’intelligenza artificiale. Non sarebbe certo il primo cambio di nome in casa LG, infatti proprio LG V30 ha visto cambiare il suo nome in V30 ThinQ in seguito all’aggiornamento ad Android 8.0, che ha portato per la prima volta con se su uno smartphone LG delle funzioni legate agli algoritmi di intelligenza artificiale.

L’aggiornamento che porterà queste nuove funzioni dedicate all’intelligenza artificiale, dovrebbe introdurre molte novità soprattutto a livello fotografico, introducendo le funzionalità di AI Cam, QLens e Bright Mode. Oltre a queste ci dovrebbero essere nuove integrazioni con l’assistente vocale di Google, che potranno permettere all’utente di eseguire delle azioni specifiche tramite la fotocamera senza dover interagire con lo schermo, ma probabilmente le funzioni legate a Google Assistant non saranno disponibili da subito in Italiano.

Voi che ne pensate di tutto questo movimento da parte dei produttori verso l’integrazione dell’intelligenza artificiale nei nostri smartphone? È solo marketing, o queste funzioni ci stanno veramente aiutando nella vita di tutti i giorni?

Via: [ot-link url=”https://www.gsmarena.com/lg_g6_pops_up_thinq_moniker-news-31087.php”] gsmarena.com[/ot-link]

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più