Oneplus 5 e 5T si aggiornano
Android Firmware e OS

OxygenOS 5.1.0 arrivano Android 8.1 e le Gesture

Preparate i vostri Oneplus, è ufficialmente partito il rilascio tramite OTA della nuova versione stabile OxygenOS 5.1.0 per i dispositivi Oneplus 5 e 5T.

Se stai ancora aspettando il nuovo aggiornamento OTA e sei stanco di aspettare guarda il video.

https://www.youtube.com/watch?v=lMJwq2JI6O8&t=4s

Quali sono le novità principali di questo nuovo aggiornamento?

Oneplus 5 e 5t si aggiornano ad oreo
Oneplus aggiorna 5 e 5T ad Android Oreo | Evosmart.it

Ci sono 2 novità molto importanti per questa nuova versione software. La prima è senza ombra di dubbio l’arrivo di Android Oreo 8.1 senza lasciare in disparte la sicurezza, le patch sono aggiornate ad Aprile 2018.

La seconda è l’arrivo delle gesture, ad oggi erano disponibili solo nella rom Beta, finalmente sara’ possibile muoversi all’interno della OxygenOs con delle semplici gesture.

  • Uno swipe dal basso verso l’altro per tornare alla Home principale
  • Uno swipe dal basso verso il centro con due secondi di attesa per aprire il multitasking
  • Uno swipe dal basso ai lati dello smartphone per tornare indietro

Per tutti i nostri nerd più incalliti, sarà possibile nella nuova release attivare la modalità Game, nella quale non verremo disturbati con notifiche di nessun genere, così da fruire al massimo dei nostri contenuti ludici.

Leggi anche:  OnePlus 6 si tinge di blu 

Il nuovo aggiornamento software, inserisce anche alcune migliorie legate al principalmente al launcher di sistema, andando a migliorare la ricerca rapida all’interno dello stesso.

E adesso cosa manca a questa OxygenOS per essere perfetta?

Siamo curiosi di sapere la vostra opinione, ci sono molte versioni riviste di Android da parte dei vari produttori. Samsung e la sua Touchwiz, Huawei con la EMUI, Xiaomi con la MIUI e così via.

Oneplus con la propria OxygenOS offre un’ottima personalizzazione Android, interfaccia fluida, e da non sottovalutare da spazio ad icone di terze parti, attraverso le impostazioni del laucher sarà infatti possibile, utilizzare un pacchetto icone di terze parti, andando così a modificare la propria home.

 

Via: Gizchina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più