vivo x21 update copertina
Android

Vivo aggiornerà i suoi device a Pie entro la fine dell’anno

Vivo non è sicuramente il brand Android più famoso del mondo, ma è comunque un’azienda che ha dimostrato di essere in grado di innovare e di produrre device dalla qualità eccelsa, a prezzi che rimangono comunque tutto sommato interessanti. Vivo NEX S è sicuramente uno dei capolavori dell’industria smartphone del 2018: assieme ad Oppo Find X è infatti l’unico dispositivo Android che si può definire totalmente bezel-less, grazie all’adozione di soluzioni alternative che permettono di nascondere camera e sensoristica su parti meccaniche in movimento.

Il più grande problema dei device Vivo è sempre stato il software che viene installato su di essi. L’interfaccia Funtouch OS va a modificare sia l’aspetto estetico che funzionale del sistema operativo Android, rendendolo simile nell’estetica ad iOS, il sistema operativo per i device mobile di Apple e suscitando la polemica di moltissimi fan del sistema operativo di Google. L’azienda però sembrerebbe essere intenzionata a migliorare questo aspetto, introducendo l’aggiornamento ad Android 9.0 Pie su tutti i device compatibili, entro la fine di quest’anno.

VIVO PROMETTE PIE ENTRO FINE ANNO SUI DEVICE COMPATIBILI

Vivo Nex S | Evosmart.it

Probabilmente il primo dispositivo a ricevere l’update sarà Vivo X21, che era già supportato all’interno del programma Open Beta di Google e riceveva gli aggiornamenti di Pie Developer Preview. Molto probabilmente, sarà poi seguito dal top di gamma Vivo NEX S, che è attualmente il loro device di punta. Non sappiamo se Vivo abbia intenzione o meno di modificare la sua interfaccia per poterla adattare alle novità introdotte da Android Pie, o se sia intenzionata ad abbandonarla in favore di un approccio più Google-stock al robottino verde.

In ogni caso, speriamo che Vivo sia in grado di mantenere la promessa, rilasciando tempestivamente l’update a Pie per tutti i dispositivi che sono tecnicamente compatibili con esso, migliorando così il vero tallone d’Achille della compagnia, che non le ha mai permesso di spopolare a dovere nel mercato occidentale.

Fonte: AndroidAuthority
Via: XDA-Developers

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più