Ecco le immagini reali di OnePlus 6
Android Leaks Novità

OnePlus 6, un nuovo teaser per la modalità slow motion

Ormai manca una settimana alla presentazione ufficiale di OnePlus 6, e il brand cinese di certo non ci lascia a bocca asciutta nell’attesa.

È stato infatti rilasciato su Twitter un video teaser molto eloquente, dove vengono all’inzio ritratte varie azioni che possono essere ritratte in un’attimo, come lo scoppio di una lampadina, di un cocomero o un’esplosione di bollicine da una bottiglia. L’ultimissima porzione di video ritrae quella che sembra essere l’esplosione di una bolla, con uno slow motion molto curato, il tutto ovviamente accompagnato dalla scritta “Shot on OnePlus 6”.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/leaks-indiscrezioni/oneplus-6-non-ha-piu-segreti-ecco-la-certificazione-tenaa/3585/”]OnePlus 6 non ha più segreti: ecco la certificazione TENAA[/ot-link]

[blockquote style=”1″]UN NUOVO TEASER PUBBLICATO SU TWITTER DA ONEPLUS CI SVELA LA PRESENZA DI UN SUPER SLOW MOTION A BORDO DI ONEPLUS 6[/blockquote]

OnePlus 6 si mostra in un teaser con il super slow motion
OnePlus 6, un nuovo teaser per la modalità slow motion | Evosmart.it

La possibilità che sarebbe arrivata questa feature, era già stata leakata da un sito Indiano 2 settimane fa. Ovviamente non si tratta del primo smartphone ad arrivare con una funzione simile, pionere del super slow motion a 960 fps è stato il Sony Xperia XZ1, seguito quest’anno dal suo successore Xperia XZ2 (che ne ha proposto una versione migliorata in Full HD) e dagli altri competitor Android come Galaxy S9, Huawei P20 e LG G7 ThinQ. Al momento, dato che le funzioni di LG G7 non sono ancora state esaminate a fondo, anche se limitato alla risoluzione HD il super slow motion presente sui due Galaxy S9 risulta quello più intuitivo da usare al momento.

Resta quindi da vedere come OnePlus integrerà questa novità nel suo flagship, anche se credo che probabilmente si tratterà di uno slow motion a 960 fps in risoluzione HD. Tutto dipenderà pero da come verrà sfruttata questa feature a livello software, altrimenti tutto rischia di rimanere limitato ad una mera dimostrazione di capacità tecniche (vedi Xperia XZ2).

OnePlus 6, almeno a livello hardware, sembra non avere più segreti, a partire dal Qualcomm Snapdragon 845 accompagnato da 6 o 8 GB di RAM e ben 3 tagli di memoria interna diversi: 64, 128 e l’inedita versione da 256 GB. Avrà uno schermo da ben 6,28 pollici Amoled con risoluzione FHD+ e un formato 19:9 che ospita al suo interno un piccolo notch dedicato all’area sensori del dispositivo. Le fotocamere saranno sempre 2 con una soluzione 20 + 16 megapixel, mentre la singola fotocamera anteriore sarà da 16 megapixel. Queste specifiche sono state confermate dalla [ot-link url=”https://www.evosmart.it/leaks-indiscrezioni/oneplus-6-non-ha-piu-segreti-ecco-la-certificazione-tenaa/3585/”]recente certificazione presso il TENAA[/ot-link], ma per come verranno sfruttate tutte queste soluzioni hardware ne sapremmo di più all’evento di lancio ufficiale del 16 Maggio a Londra.

Via: [ot-link url=”https://www.gsmarena.com/oneplus_teases_super_slomo_camera_on_twitter-news-30901.php”]gsmarena.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più