Apple Curiosità Leaks

Apple Star fa la comparsa nella line-up Apple. iPhone X economico o ibrido iPad-Mac?

Apple è solita mantenere le proprie promesse e le proprie tradizioni, e come noi tutti sappiamo, l’evento autunnale della casa di Cupertino è sicuramente il campo di battaglia dell’azienda per quanto riguarda la presentazione ed il lancio nuovi prodotti. Alcuni leak però, sembrerebbero aver diffuso la notizia di un possibile device denominato Apple Star che dovrebbe essere lanciato al WWDC 2018 (per saperne di più leggi l’articolo WWDC 2018, le novità).

Alcuni rumors parlano di un possibile dispositivo ibrido, una sorta di via di mezzo tra un Mac ed un dispositivo iOS, con caratteristiche davvero interessanti quali LTE (con slot SIM dedicato), GPS, resistenza all’acqua e supporto all’avvio da firmware UEFI. Altre fonti invece, affermano che, in realtà, questo device potrebbe trattarsi di una versione “economica” di iPhone X con display LCD, con codice prodotto N84, che sta iniziando da qualche giorno a far rumore nella community degli utenti e degli appassionati Apple.

APPLE STAR: MISTERIOSO DEVICE IBRIDO O IPHONE X ECONOMICO?

Se davvero questo nuovo prodotto fosse un ibrido tra Mac e iPad, sarebbe una “rivoluzione” per quanto riguarda il mondo Apple, che approccerebbe per la prima volta il mercato dei 2-in-1, trend che negli ultimi anni ha spopolato nelle controparti Android e Windows, in quanto permette di avere una produttività simile a quella di un normale laptop conservando le caratteristiche che rendono comodo un qualsiasi tipo di tablet. Il primo tentativo di Apple riguardo alla creazione di un 2-in-1 è stato il lancio di iPad Pro, che ha proposto una serie di accessori che permettevano di ottenere una produttività simile a quella che si può avere utilizzando un laptop.

La vera mancanza di iPad Pro, però, è sempre stata la presenza di iOS a bordo del dispositivo che, sebbene sia uno dei migliori OS mobile in commercio, non è di certo in grado di rimpiazzare un OS Desktop completo, tantomeno tutti i tool che vengono utilizzati dalla maggior parte delle persone per la produttività quotidiana. Ovviamente, l’introduzione di un nuovo dispositivo ibrido richiederebbe un tempo di sviluppo software abbastanza lungo, per poter adattare macOS (oppure iOS) al dispositivo stesso ed al paradigma che esso adotta: purtroppo infatti, né iOS né macOS sono al momento ottimizzati per essere utilizzati su un dispositivo ibrido.

Personalmente, ritengo che l’ipotesi di un iPhone X più economico sia più plausibile, in quanto lo sviluppo dei firmware EFI/UEFI per sistemi con architettura ARM è ancora ad uno stadio primordiale e, finora, non ha garantito una piena stabilità nell’uso normale di un dispositivo e, conoscendo le politiche di Apple riguardanti lo sviluppo software, questo dispositivo probabilmente tarderà ancora parecchio. Inoltre, l’azienda di Cupertino sarebbe costretta ad utilizzare una codebase completamente open-source, e a rendere disponibile il codice dell’eventuale bootloader creato per questo dispositivo, data la natura open-source del progetto che riguarda il porting del firmware UEFI/EFI sui dispostivi ARM, che è seguito in prima persona dalla Linux Foundation.

Fateci sapere qua sotto nei commenti che cosa ne pensate di questo Apple Star e che cosa vi aspettate da Apple in questo 2018!

Via: 9to5mac

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più