oneplus 6t
Android Curiosità

OnePlus 6T: rivoluzione a colpi di swipe

Ormai sono pochi i giorni che ci separano dal giorno della presentazione del OnePlus 6T, il nuovo flagship killer 2018. OnePlus 6T sarà in vendita in Europa a partire dalle ore 10 di martedì 6 novembre, ad appena una settimana dall’evento di lancio globale “Unlock Your Speed”, che si terrà a New York martedì 30 ottobre.  Al centro di questo importante evento ci sarà la global Community OnePlus, che continua a contribuire alle scelte dell’azienda. Insieme, OnePlus e i suoi fan celebreranno l’annuncio del nuovo smartphone durante il più grande evento di sempre nella storia dell’Azienda. Il nuovo dispositivo andrà a combinare il know-how di OPPO per la realizzazione di hardware di qualità ed il know-how OnePlus, che riguarda l’ambito software development.

La nuova UI, tutta basata su swipe e gestures

Secondo quanto riportato dal forum OnePlus, il nuovo flagship della casa cinese dovrebbe essere dotato di una UI totalmente ridisegnata e rivisitata per facilitarne l’utilizzo. Se,infatti, OnePlus 6 ha introdotto le gestures di navigazione, il fratello maggiore dovrebbe andare ad introdurre o perfezionare quelle già esistenti.
La nuova versione della Oxygen OS, infatti, dovrebbe essere definita come la più veloce, fluida ed efficiente di sempre mai creata e sviluppata dall’azienda. (testualmente noto come “Fast, Smooth and Efficent”)

Tra le novità che dovrebbero essere introdotte troviamo un nuovo swipe-up per la chiusura delle app dove, come succede su iPhone, l’anteprima dell’applicazione seguirà il movimento del dito in tempo reale. Il Google Assistant trova un nuovo metodo di attivazione, richiamato premendo il tasto Home per circa 0.5 secondi. Per concludere, con uno swipe dal basso e poi verso destra, sarà possibile accedere all’applicazione aperta precedentemente.
Si può dire con certezza che la OxygenOS è una delle ROM più complete sul panorama Android, dotata di moltissime personalizzazioni di fabbrica, che mantiene però un look elegante e minimal tipico di Android Stock. L’ottimizzazione del software è poi di altissimo livello, con una ROM che garantisce ottime prestazioni in ogni situazione, e che è riuscita negli anni a dare ai device OnePlus l’immagine di “telefono veloce ed affidabile in ogni situazione”.
Inoltre, la filosofia di OnePlus permetterà comunque alla compagnia di lanciare il device ad un prezzo sicuramente inferiore a molti competitor top di gamma, senza rinunciare a tutte quelle feature che fanno si che un device Android si collochi nella fascia alta dei top di gamma.
E voi? Cosa ne pensate di questo nuovo OnePlus 6T? Fatecelo sapere qua sotto nei commenti in attesa del lancio ufficiale da parte della compagnia!
Fonte: xda-developers.com
 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più